Skip to main content
Submitted by admin on 30 Dec. 2010
English
dsc04095.jpg

«Che passione sfogliare i secoli»


“Umberto Pregliasco non ha paura delle parole. Se deve spiegare cos' è un libraio antiquario ne allinea tre: passione, orgoglio, competenza. Ma non si nasconde niente: la diffidenza intorno alla figura del mercante, le lusinghe e le fragili leggi dei prezzi. «Ci sono episodi mitici di truffe sulla bibliofilia - racconta -. A un francese appassionato di autografi sono arrivati a vendere una lettera di Giuda a Gesù. Era il 1830». Figlio e nipote di una famiglia di librai torinesi dal 1912, Umberto Pregliasco è presidente da sei anni dell' Alai, l' associazione che riunisce i librai antiquari italiani. Suo padre Arturo era stato presidente dal 1970 al 1976. Suo nonno Lorenzo era stato tra i fondatori nel 1947. A conclusione del suo mandato porta a Bologna - in occasione di Artelibro, la più importante rassegna sul libro d' arte in Italia, dal 24 al 26 settembre - il congresso internazionale degli antiquari. Un appuntamento che mancava da 25 anni con i rappresentanti di duemila librerie antiquarie sparse in 22 paesi. Dalle più antiche, la prima associazione nasce in Inghilterra nel 1906, alle più recenti dalla Russia e dalla Cina, che stanno cambiando la geografia di questo mondo. Orgoglio e competenza. «Non si può fare questo mestiere a livello meramente mercantile. Lo studio quotidiano sui libri - aggiunge - è lo stesso per un volume da 100 euro e per uno da 100.000. Lo stesso concetto di pezzo unico è cambiato. Ogni esemplare ha la sua storia: bastano una firma, un commento, una dedica, una rilegatura. Per non parlare del ' 400/' 500 quando ogni copia tirata al torchio pagina per pagina, presenta varianti tipografiche, correzioni, ripensamenti» ...”

>>> «Che passione sfogliare i secoli» - Il personaggio Umberto Pregliasco, a capo dei librai antiquari riuniti per il congresso internazionale. Fallai Paolo in “Corriere della Serra”, September 19, 2010


Visiting fine books - Bologna belies those who predict the demise of the book, by BN Uniyal


At Bologna’s city centre, Piazza de Nettuno, we are queuing up early one September morning  for the coach that is to take us to Ravenna for a day trip. Just then someone from behind sends a relay mail up the queue for me. It is an A4 size sheet  of paper folded in the middle and stapled at the top.  I unfold the sheet. A review of Geoffrey Nunberg’s  The Future of the Book downloaded from the net  opens out. “The death of the book has been duly  announced,” says the review, “and with it the end of  brick-and-mortar libraries…” I turn back to see if I  can spot the bookseller who sent up the review.  There is a smiling face deep down the line with a  pair of eyes peering at me rather mischievously. The  irony of the situation is not lost on me. Here is a  California University futurist announcing the death  of the book just when this large group of antiquarian  booksellers is setting out on a tour of antiquarian  libraries in heartland Renaissance.

>>> Visiting fine books - Bologna belies those who predict the demise of the book, by BN Uniyal (Terrascape, December 2010)


Event in Italy. Artelibro 2010 - Bologna. Art Books Fair has started.


From Friday 24 to Sunday, 26 September 2010, alongside the 39th World Congress and Exhibition of Antiquarian Booksellers International Book Antique, Artelibro offers a unique look on the transversality of the relationship between the artistic world of books and publications. During the event you can meet the famous italian philosopher Umberto Eco (The name of the rose) with his lectio "La vertigine della lista".

>>> Italian Style in Kuweit, September 25, 2010


Vittoria de Buzzaccarini, Librai e lettori di tutto il mondo ...


"Insomma – anche in omaggio alla splendida rivista CHARTA, senz’altro il migliore periodico sulla bibliofilia – speriamo proprio di non liberarci mai dei libri…"

>>> An interview with ALAI President Umberto Pregliasco


Umberto Pregliasco, Un potenziale culturale illimitato


"L'ILAB è un organismo a garanzia della qualità, cui sono affiliate 25 associazioni nazionali e circa 2000 librerie antiquarie sparse in tutti i continenti: costiuisce una vera e propria "Internazionale" della cultura, che abolisce ogni confine e ogni differenza di razza e cultura con un proprio codice deontologico e le proprie tradizioni, unendo i librai sotto l'insegna "Amor Librorum Nos Unit" ... 

>>> Umberto Pregliasco in Bookshop, June/July 2010


Antiquare kicken in Bologna


"Während ILAB-Kongress und Antiquariatsmesse in Bologna wird am 23. September ein Fußballspiel zwischen Antiquaren aus Italien und dem Rest der Welt ausgetragen."

>>> boersenblatt.net Online-Magazin für den Deutschen Buchhandel


39th Annual ILAB Conference

From 20th to 26th September more than 200 ILAB affiliates from all over Europe, the United States, Australia, Canada, Japan and China meet in Bologna (Italy) for their 39th Congress.

>>> Fine Books & Collections


Arnoud Gerits neuer ILAB-Präsident


Der niederländische Antiquar Arnoud Gerits ist in Bologna zum neuen Präsidenten der International League of Antiquarian Booksellers (ILAB) gewählt worden. Ungarischer Verband neues Mitglied der ILAB.

>>> Aus dem Antiquariat


Neuer ILAB-Präsident gewählt


Im Rahmen des 39. ILAB-Kongresses und der 23. Internationalen Antiquarischen Büchermesse in Bologna wurde der niederländische Antiquar Arnoud Gerits einstimmig zum neuen Präsidenten der International League of Antiquarian Booksellers (ILAB) gewählt. Er folgt Adrian Harrington nach, der das Amt von 2008 bis 2010 inne hatte.

>>> Hauptverband des Österreichischen Buchhandels


Bologna - World Capital of the Book


"For one week Bologna will be the World capital of the book. The Italian Antiquarian Booksellers' Association (ALAI) is honoured to unite the most important rare book dealers, collectors and experts from all over the world at the 39th ILAB Congress from September 20-26 in the beautiful medieval town of Bologna."

>>> Italian ECENTER


‘Rare Book Film Festival’ - Bologna 2010


In het Italiaanse Bologna wordt van 20-26 september 2010 het 39e ILAB Congres en de 23e International Antiquarian Book fair gehouden. Meer dan 100 delegaties uit de hele wereld komen op dit evenement tezamen voor overleg, handel en ontspanning.

>>> BoekenDingen

Umberto Eco, Bibliofilia e bibliomania


"Cos'è la bibliofilia? Narra la leggenda che Gerberto d'Aurillac, papa Silvestro II, il papa dell'anno mille, divorato dal suo amore per i libri abbia un giorno acquistato un introvabile codice della Farsaglia di Lucano, promettendo in cambio una sfera armillare in cuoio. Gerberto non sapeva che Lucano non aveva potuto terminare il suo poema, perché nel frattempo Nerone lo aveva invitato a tagliarsi le vene."

 

>>> Bibliofilia e bibliomania, Umberto Eco's "lectio magistralis", Turin 

BOLOGNA 2010 - Press Review
Events